Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook

video_twitter
Le previsioni sui trend del 2015 in fatto di Social parlano chiaro: questo sarà l’anno dei contenuti visivi, quindi, se il vostro obiettivo è creare engagement dovete puntare tutto – o quasi- su foto e video. Le più importanti piattaforme Social si stanno già adeguando a questo nuovo trend, agevolando la vita di chi ha saggiamente deciso di cavalcare questa moda.

Twitter, a tal proposito, ha da poco introdotto una nuova funzionalità per aiutare gli utenti ad immortalare i momenti più importanti e a twittare i video all’interno delle applicazioni di iOS e Android.
Twitter video è una nuova funzionalità nata dall’esigenza di andare incontro ai desideri degli utenti e al loro bisogno di avere nuovi ed innovativi modi per comunicare ed esprimere sé stessi.

Il team di Twitter, inizialmente, aveva dato la possibilità di condividere video di 30 secondi, un tempo ragionevole per permettere agli utenti di trasmettere un messaggio significativo e, allo stesso tempo, abbastanza breve per far sì che venga visualizzato in fretta e non non collida con l’anima fresca e dinamica del Social Network.
Ora sembra sia possibile caricare contenuti di ben 10 minuti.

L’interfaccia che permette di registrare i video appare molto semplice ed intuitiva e ruota attorno a due semplici opzioni: “Registrare” ed “Inviare”.
Twitter darà la possibilità di usare come anteprima un fotogramma specifico del video oppure di caricarne uno personale.

Le limitazioni maggiori, attualmente, riguardano la programmazione e la pubblicità. Al momento, infatti, non è supportata la pianificazione di Tweet dallo strumento per la pubblicazione dei video e non è possibile nemmeno includere pubblicità nei propri video.

È giusto sottolineare, tuttavia, che si tratta di una nuova funzionalità, siamo certi che Twitter saprà, ben presto, compensare le attuali mancanze.

Commenti