Google Maps è diventata Google Maps Platform passando a piani a pagamento qualche tempo fa.
 

Magari, come noi, ti sei fatto queste domande.

  • Quando posso usare le mappe gratuitamente?
  • Quali sono i limiti per l’uso gratuito di Google Maps?
  • Quali sono le alternative?

 

Troveremo gradualmente le risposte a tutte queste domande in questo articolo.

 

Quando posso usare le mappe gratuitamente?

Se ti serve una semplice visualizzazione della mappa di un punto di interesse (ad esempio la sede della tua azienda) sul web tramite iframe avrai comunque la possibilità di usare Google Maps gratuitamente.
Solo i servizi che utilizzano la API Key vengono addebitati.
 

Quali sono i limiti per l’uso gratuito di Google Maps?.

Anche l’utilizzo di Google Maps tramite API è gratuito in una certa misura.
Google, infatti, ti darà un credito di $ 200 ogni mese che potrai utilizzare per le visualizzazioni / chiamate API. Un credito di $ 200 significa che è possibile, ad esempio, caricare gratuitamente 100.000 mappe statiche o 28.000 mappe dinamiche. Una tabella dettagliata dei prezzi pui trovarla qui. Pricing Table | Google Maps Platform | Google Cloud
 

Come fai a sapere per cosa stai pagando veramente?

Nell’apposita dashboard puoi trovare una panoramica delle singole API utilizzate andando nella sezione ‘API e Servizi’ e vedere tutte le richieste che sono state effettuate dagli utenti.
 


 

Puoi anche stimare il costo esatto del servizio nella Pagina Calcolatore di Google Maps Platform.
 

Quali sono le alternative?

 

OpenStreetMap

Questa è una mappa open source.
Nel loro sito infatti si legge ‘Free and editable. Unlike other maps, OpenStreetMap is completely created by people like you, and it’s free for anyone to fix, update, download and use.’
Questa scelta è consigliata maggiormente agli sviluppatori che possono contribuire attivamente alle sue features e al suo mantenimento.
 

Guarda qui OpenStreetMap.
 

HERE maps

Diversamente da Google con queste mappe non devi associare nessuna carta di credito per accedere alle funzionalità complete del servizio.
HERE mette a disposizione un piano Pro ma anche un piano Freemium che si limita a 250,000 richieste, e quando il limite è superato si paga $1 ogni 1000 richieste.
 

Puoi registrarti qui per il piano Freemium.
 

Qui invece puoi leggere una guida scritta da HERE per migrare da Google alle loro mappe.
 

MapBox

Questo servizio offre 50.000 richieste al mese gratuite.
Una cosa interessante è che mette a disposizione funzionalità avanzate come la creazione e il caricamento di dati personalizzati, la conversione di risorse cartografiche in oggetti e ambienti di gioco per Unity e dati satellitari. I suoi dati arrivano da molte risorse come OpenStreetMap o la NASA
 

Guarda qui MapBox.

Commenti