Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook

comunicazione-ispirazione

Cosa vorresti dire al futuro te stesso?

È questa la domanda sulla quale è strutturata la campagna di comunicazione di successo di New Balance, lanciata a gennaio del 2017.

Letters to My Future Self” punta ad ispirare gli atleti a perseguire i propri obiettivi attraverso il racconto delle storie di alcuni campioni dello sport dal curriculum non esattamente lineare: la campagna ispiratrice vuole mettere in evidenza come gli atleti guidino le proprie decisioni e promuovano i propri valori attraverso una lettera scritta guardando al futuro, che rivela non solo chi attualmente sono ma anche chi vorrebbero diventare.

I testimonial di questa campagna di comunicazione di successo sono giovani atleti che, attraverso parole, immagini e video, raccontano la propria esperienza, fatta di ostacoli, speranze e traguardi: grazie a queste storie, queste figure diventano degli esempi da seguire, ispirando chi li ascolta a dare il meglio di sé.

È una campagna che vuole emozionare, mostrando come anche i grandi campioni siano prima di tutto uomini, con paure, difficoltà ma anche gradi ambizioni: New Balance vuole infatti riportare la storia di Boris Berian, che dal lavoro in un fast food al podio olimpico non ha mai rinunciato al suo sogno, nonostante le concrete problematiche finanziarie.

Ma ciò a cui punta realmente “Letters to My Future Self” è di incoraggiare gli utenti, attraverso le storie degli atleti, a scrivere sul sito di New Balance una lettera per il proprio futuro: trascorsi dodici mesi, sarà proprio il noto brand sportivo a rispolverare la lettera, inviandola via mail ai rispettivi utenti, per verificare il raggiungimento degli obiettivi atletici e personali prefissati. In questo modo, gli utenti hanno la possibilità di palesare le proprie sfide, mettendosi alla prova per dimostrare a sé stessi la capacità di concretizzare i propri piccoli sogni.

Per la New York City Marathon, svoltasi lo scorso  5 novembre, New Balance, in qualità di sponsor ufficiale, ha realizzato il contest #MyFutureSelfNY, legato proprio alla campagna di comunicazione di successo del 2017: ogni atleta ha avuto la possibilità di candidarsi al concorso attraverso la condivisione di immagini e video come testimonianza del percorso di preparazione per raggiungere il sogno di partecipare alla maratona. Durante tutta la durata del contest, dal 31 marzo al 15 ottobre, i runners hanno così dovuto affrontare continue sfide, sostenendo allenamenti di corsa con tempi, modalità e percorrenze indicate specificatamente nel regolamento. Costanza e impegno nell’allenamento, entusiasmo e motivazione nel vivere l’esperienza, miglioramento delle proprie prestazioni, aggiornamento continuo delle proprie attività sui social: sono questi i criteri valutati dalla giuria per far accedere i runners alla sfida successiva e decretare alla fine i tre vincitori selezionati come testimonial di New Balance per la New York City Marathon.

Un contest fatto di un susseguirsi di piccoli traguardi che ha permesso di generare una e vera e propria community, in cui condividere le proprie passioni, stimolare la competizione e ambire a raggiungere gli obiettivi #MyFutureSelf.

Commenti