Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on Twitter48Share on Google+9Share on LinkedIn94Share on Facebook148
Colori business

Si sa, i colori influenzano le nostre emozioni e di conseguenza le nostre scelte e i brand questo lo sanno bene. Infatti ogni brand ha un suo logo generalmente caratterizzato da un particolare colore che è frutto di studi e prove.

Così funziona anche per i social network, Facebook è blu, Twitter è azzurro, Whatsapp è verde, Youtube è rosso e così tanti altri. Il colore scelto ne determina la sua immediata riconoscibilità.

The Logo Company ci propone una interessante infografica che spiega come i brand vogliano comunicarci un messaggio attraverso i colori che hanno scelto per rappresentarli.

Color_Emotion_Guide22

Ma analizziamo nello specifico i colori maggiormente utilizzati e i loro significati con i relativi utilizzi nel mondo del marketing e del web.

 

Giallo

È il colore dell’ottimismo, della chiarezza, dell’allegria, del sole ed è uno dei colori più amati dalle persone giovani. Viene accostato a momenti piacevoli e poco seri. Attira l’attenzione e incuriosisce ed è in grado di suscitare emozioni positive e rassicuranti (a differenza del rosso) oltre che a stimolare l’appetito, proprio per questo è scelto da alcune note catene di ristorazione. È generalmente utilizzato per promuovere prodotti per l’infanzia o riguardanti la tecnologia e il design e quasi mai per i prodotti di lusso perché rischierebbero di perdere la loro autorevolezza e credibilità. Viene spesso accostato al nero che aiuta a conferire più serietà e sicurezza o al bianco che conferisce la purezza, come nel caso delle nuove banche che strizzano l’occhio ai giovani.

 

Arancione

È il colore della vitalità, della felicità e dell’amicizia, dell’accoglienza e della creatività. Viene spesso utilizzato per rinnovare, per attrarre l’attenzione e comunicare dinamicità e grande positività. È utilizzato per la promozione di bevande energetiche, società di consulenza o che offrono servizi. Viene spesso accostato a colori come il blu, il nero, il verde e il viola che conferiscono fiducia e sicurezza oltre che aiutare ad indirizzare l’occhio in determinati punti di una pagina web.

 

Rosso

È il colore dell’audacia e della grinta, dell’energia e della forza ma anche della passione. Richiama l’immediatezza, ed è il colore che più di tutti riesce a suscitare in noi una reazione. Esprime costante movimento e coraggio ed invoglia ad agire ma è anche il colore che richiama al pericolo quindi va usato con molta attenzione. Proprio per questo è utilizzato per indicare azioni della massima importanza. Il rosso, così come il verde aumentano notevolmente il tasso di click. Viene impiegato come il giallo nel settore della ristorazione, dell’automotive ed è il colore che viene utilizzato per i pulsanti delle call to action.

 

Viola

È un colore molto particolare, trasmette regalità, mistero e saggezza; caratterizza le idee brillanti e creative. Spesso adoperato nel campo della ristorazione (principalmente per il cioccolato e abbinato al blu) per esprimere nobiltà e lussuria, è un colore particolarmente amato dai bambini e dalle donne. Viene utilizzato per promuovere il settore tessile, per via della sua eleganza, dei profumi (in particolare quelli femminili), delle creme anti age e dell’igiene. In tonalità chiare può essere usato per siti che si occupano di argomenti culturali.

 

Blu

È il colore che più di tutti trasmette sicurezza, tranquillità e fiducia. È utilizzato da molti istituti bancari e assicurativi, da siti istituzionali e dalla pubblica amministrazione; è un colore molto positivo ed è anche il colore maggiormente amato dalle persone. Hanno scelto di utilizzare questo colore anche i più noti social network proprio per il suo trasmettere familiarità e affidabilità sia nelle sue tonalità più scure che più chiare, arrivando fino all’azzurro che conferisce dinamicità.

 

Verde

È il colore della freschezza, del benessere e del relax. Esprime genuinità e naturalezza e ispira fiducia oltre a trasmettere intraprendenza e crescita. Queste caratteristiche lo rendono perfetto per i siti che si occupano di salute ma anche di quelli istituzionali; viene anche utilizzato per coupon o codici sconto. Nella sua tonalità più scura viene spesso impiegato anche da molte agenzie assicurative, istituti bancari e legali.

 

Grigio

È il colore che rimanda all’equilibrio, alla linearità, alla compattezza. Richiama il colore dell’acciaio e dell’argento che esprimono modernità, design e durevolezza. È un colore elegante utilizzato per promuovere tecnologia, case automobilistiche e tutti quei siti che vogliono puntare sul loro contenuto.

 

Multicolor

È una combinazione particolare, esprime diversità e una serie di emozioni differenti tra cui grande dinamicità e apertura nei confronti del nuovo e del futuro (un esempio famoso è il logo di Google). Altri colori ancora come il marrone (glamour e confort), il rosa (delicatezza e romanticismo) il bianco (purezza e minimalismo) e il nero (sofisticatezza, potere e oscurità) sono molto utilizzati nel campo del branding e del design della comunicazione.

Kissmetrics, poi, ha realizzato questa infografica che spiega come i colori e la percezione di essi influenzi i nostri acquisti quindi come la psicologia dei colori si applichi al business.

color-purchases-lrg

L’80% dei consumatori considera il colore come uno dei fattori determinanti nella scelta d’acquisto di un prodotto, inoltre i loghi e le pubblicità colorate attirano l’attenzione e vengono lette in media il 42% in più rispetto a quelle in bianco e nero.

Come abbiamo evidenziato la comunicazione visiva e la psicologia dei colori nel campo del marketing e del web sono molto importanti.

Il colore suscita un’emozione e influenza il comportamento di acquisto quindi bisogna saperne fare un sapiente uso scegliendo i colori più adeguati e rappresentativi e cercando la posizione che attiri maggiormente l’attenzione e di conseguenza lo sguardo per massimizzare la risposta da parte del target di riferimento suggerendo così le azioni da compiere agli utenti.

Per fare questo un buon marketer deve tenere conto di molte variabili tra cui genere del target, etnia e gusti cercando di differenziarsi il più possibile e tenendo sempre ben presente che differenti colori trasmettono messaggi diversi.

Serve anche a te? Pensi che la tua azienda ne abbia bisogno?
 

Commenti