Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook
instagram

Gli amanti di Instagram si saranno sicuramente accorti che, in questi ultimi giorni, il social network del fotoritocco più famoso al mondo ha annunciato diverse novità.

Applicazione lanciata nel 2010 per IOS e arrivata ad Android nel 2012, Instagram conta ad oggi oltre 300 milioni di utenti attivi, di cui 7,3 milioni in Italia, e sta ricoprendo un ruolo sempre più importante anche per le aziende, che attraverso le immagini dei propri prodotti riescono a coinvolgere in modo più profondo l’utente.

Ma passiamo alle novità che in questi giorni stanno infiammando il Web.

 

L’ENTRATA IN SCENA DEL RETTANGOLO

La prima innovazione riguarda una delle caratteristiche più famose di Instagram: il formato dell’immagine. Instagram, infatti, è da tutti conosciuto anche come il social network delle immagini quadrate, tanto che tra noi marketers l’espressione: “mandami una foto formato Instagram” è ormai diventata di uso comune.

Da qualche giorno, però, l’immagine quadrata non è più un obbligo ma diventa una scelta: Instagram, infatti, ha introdotto anche la possibilità di pubblicare foto e video rettangolari senza passare per altre app, andando incontro a utenti e brand che spesso vedevano il formato 1:1 come un limite, io stessa utilizzo sempre immagini rettangolari nel mio profilo.

 

L’IMPLEMENTAZIONE DELLA FUNZIONE DIRECT

La seconda innovazione riguarda invece la funzione Direct, ovvero la messaggistica istantanea di Instagram. Questa funzione era stata introdotta per la prima volta nel 2013 ma fino ad oggi non era mai decollata, complice anche la sua scarsa usability.

Oggi però Instagram annuncia una totale revisione del Direct che diventerà più funzionale e di facile utilizzo: di fianco ai classici comandi di condivisione, infatti, compare ora una freccia che permette di spedire direttamente il messaggio ad un amico o ad un gruppo di amici, rendendo così l’applicazione molto simile a Snapchat.

 

LA PRESENZA DI POST SPONSORIZZATI

Come ultima (per ora) novità, Instagram ha annunciato ai suoi utenti che nei prossimi giorni compariranno delle inserzioni sponsorizzate (già utilizzate come test tra il pubblico statunitense), che l’utente potrà nascondere toccando lo schermo.

Instagram però assicura che i post sponsorizzati saranno in linea con il social e premieranno la qualità dell’immagine proposta.

Su queste novità introdotte da Instagram si possono fare alcune riflessioni: innanzitutto la volontà del social network di avvicinarsi agli utenti e agevolarli nelle loro attività di condivisione. Il formato rettangolare delle immagini infatti era un trend in forte crescita negli ultimi anni e Instagram ha semplicemente deciso di farlo suo, sollevando così l’utente dall’obbligo di dover utilizzare altre App, e quindi fidelizzandolo.

Anche l’ottimizzazione del Direct risponde ad una corrente che identifica il messaging come una delle aree chiave nelle crescita dei social network: i possessori di smartphone, infatti, passano l’85% del loro tempo utilizzando le applicazioni, e la messaggistica è la funzione più utilizzata tanto che Facebook, per la prima volta nella sua storia, conta più utenti attivi nelle sue applicazioni di messaggistica che nel social network.

Infine, l’introduzione dei post sponsorizzati evidenzia la volontà del social di fornire degli strumenti propri alle aziende e quella di Zuckerberg di monetizzare l’applicazione.
Le immagini, infatti, in questi anni hanno dimostrato di essere un veicolo d’eccezione tra l’utente e la marca, dimostrandosi un potente strumento di storytelling e di interazione, rendendo così Instagram una piattaforma molto appetibile per i brand.

Instagram Direct – Introducing Improvements from Instagram on Vimeo.

Commenti