Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook

hashtag-instagram
#ThrowbackThursday è il più famoso, ma cosa succede nel resto della settimana?
Aggiornare i vari account social spesso sembra quasi una condanna più che un divertimento, soprattutto se non hai una vita come quella di Samantha Cristoforetti o di Kim Kardashian. Ma se Facebook ci è venuto incontro con i “mi sento, sto guardando, sto leggendo ecc..” e Twitter con i Trend Topic, non si può dire che Instagram sia stato altrettanto gentile.
Oggi vi propongo un gioco internazionale che vi aiuterà a risolvere il problema “Cosa pubblico oggi?” anche se avete finito le tazze decenti, il vostro giardino è stato paparazzato da ogni angolatura e il vostro gatto vi ha chiesto i diritti sulla sua immagine.

Tutti conosciamo il #ThrowbackThursday e la sua versione passe-partout #tbt (Throw back To..) ma ecco alcune idee utili per il resto della settimana:

 

Lunedì

In tutto il mondo il lunedì è una giornata critica e lo testimoniano le oltre 400mila foto taggate con l’hahstag #MondayBlues. Una sorta di calderone della solidarietà dove mettere cuoricini alle persone che come te stanno soffrendo al pensiero della settimana lavorativa che li aspetta. Se invece non vuoi scordare il weekend passato e rifiuti l’idea che il lunedì ti riporti ad essere una persona seria #ManicMonday fa al caso tuo. E’ pur sempre una buona occasione per rispolverare le foto del sabato prima.
Se sei una ragazza amante della nail art, segnati #MondayManicure, e se andando al lavoro il mega cartellone pubblicitario, a lato della tangenziale, con Cristiano Ronaldo per Clear ti ha ispirata, puoi sempre pubblicarlo con #ManCrushMonday. Attenzione però, molti ragazzi lo usano per autopromuoversi e quindi potresti trovare anche persone che non assomigliano per niente a Cristiano Ronaldo!

 

Martedì

Se hai fatto dei buoni propositi, il martedì è il giorno per mostrare i tuoi risultati personali. #TransformationTuesday contiene più di 14milioni di foto di progressi: c’è chi mostra l’andamento della dieta e dell’attività sportiva, l’avanzare della gravidanza, un nuovo tatuaggio, taglio di capelli e look. Ma per i nostalgici che non riescono ad aspettare il giovedì per rivivere i ricordi ecco #TakeMeBackTuesday.

 

Mercoledì

O usando lo slang #HumpDay è il giorno che divide la settimana e ti fa ben sperare per l’avvicinarsi del weekend. Quindi perché non postare una qualsiasi cosa per festeggiare insieme nel web? Per i più sofisticati #WellnessWednesday e #WednesdayWisdom sono sicuramente più zen e di ispirazione.

 

Giovedì

#ThirstyThursday si riferisce ad un pre-weekend alcolico che gli studenti dei college americani festeggiano se non hanno lezione presto al venerdì mattina e va a braccetto con #Thursdate e #ThursdayFunDay. Ma se non siete così fortunati da anticipare il weekend, potete contare sul fidato #ThrowbackThursday.

 

Venerdì

Finalmente è arrivato il tanto atteso weekend targato #FridayNight, forse un po’ banale ma di certo efficace. E se per voi un vero #FridayFunDay consiste nel restare sul divano a leggere un buon libro invece che gironzolare per i locali #FridayReads funziona un po’ come il “sto leggendo” di Facebook.

 

Sabato

Il giorno dello shopping, delle attività all’aria aperta e di tutto quello che non si fa di solito in settimana va taggato con #SaturdaySwag e #SaturdayShenanigans dove si possono osservare le varie abitudini delle persone. Ma è anche il giorno dove il vostro gatto potrà diventare una star grazie a #Caturday.

 

Domenica

Ultimo giorno per far vedere cosa avete combinato durante la settimana (prima di ricorrere al #tbt se non altro). Quindi se ancora non lo avete fatto postate le vostre avventure con #SundayFunDay oppure, per gli amanti delle selfie, la domenica è il giorno che vi giustifica a pubblicarne finchè volete grazie a #SelfieSunday.

Commenti