Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook
160939707 data visualisation

Negli ultimi tempi le infografiche sono diventate uno degli strumenti più diffusi per il racconto dei dati, l’information design è diventato uno degli argomenti più dibattuti e la data visualization ha conquistato le luci della ribalta sotto molti punti di vista. Ma se è vero che la visualizzazione grafica è spesso utilissima per comprendere dati complessi, è altrettanto vero che, a volte, basterebbe un testo ben scritto.10822736_983279321686857_1104639021_n

Nei giorni scorsi questa immagine ha fatto il giro dei social network sollevando più di qualche discussione, ed è proprio da questi dibattiti che è nata l’idea di Pillole di Futuro – Uno Nessuno Centomila, che si svolgerà il 16 gennaio alle 18.30 presso la sede di The Fab, a Verona.

Ci sono visualizzazioni tanto belle quanto ermetiche. Ci sono notizie che si possono raccontare anche senza l’uso di diagrammi. E ci sono, ovviamente, quantità di dati incomprensibili alla sola lettura. In questo momento sovraccarico di rappresentazione e schematizzazioni, infatti, Pillole di Futuro si propone di indagare il tema e di riflettere su questi fenomeni, per cercare di fare chiarezza sulla differenza tra dati e informazioni, per capire quanto si tratta di necessità e quanto di moda.

Pillole di Futuro, il ciclo di incontri itineranti ideato da Marketing Arena e IDA Studio, si propone ancora un volta di indagare un fenomeno in grande espansione e di capire quali sono le tendenze della data visualization, in un luogo in cui la spinta innovativa si unisce al recupero delle tradizioni artigiane e manuali. Il focus sulle storie speciali di persone normali si sposta e mette sotto ai riflettori persone normali con… dati speciali.

Uno Nessuno Centomila riunirà esperti di social data, di data journalism, di information design, di big data, di wearable e di data visualization, e si aprirà, per la prima volta, al confronto con gli studenti, con i ricercatori, con i giovani, tramite una call for project rivolta ai laureandi e ai laureati delle facoltà e degli istituti di design di tutta Italia. Tra le candidature ricevute ne sono state selezionate due che avranno l’opportunità di presentare il loro progetto durante l’evento.

L’appuntamento, quindi, è per venerdì 16 gennaio alle 18.30 in Vicoletto Valle 2, presso la sede di The Fab a Verona. Sarà l’occasione per ragionare su questi nuovi fenomeni, ma anche per scambiarsi opinioni e fare un po’ di sano networking.

Commenti