Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook
app per organizzare il lavoro

Ho letto diversi spunti sulle papabili top app che consentirebbero di digitalizzare ed efficientare la propria attività. Ma nessuna di queste fantomatiche liste ha mai soddisfatto le mie esigenze o comunque solo in parte. Così, in rigoroso ordine sparso, ecco la mia top 5:

  • Google Calendar (CalenMob) In un primo momento ero un po’ scettico dell’effettiva utilità di un’applicazione che andasse a sostituire la mia cara ed adorata agenda cartacea, dato che alcune informazioni preferisco scriverle a penna, spuntarle, scarabocchiarle, depennarle. Chiaramente non ho eliminato del tutto la versione cartacea ma ho trovato un giusto compromesso, diversificandone gli utilizzi. Ad esempio per gli appuntamenti di lavoro, impegni privati o per serate con amici al campetto o fuori a cena utilizzo la versione digitale giusto per organizzami la settimana senza correre il rischio di sovrapporre più impegni;
  • Dropbox è una delle app che più utilizzo perché permette di archiviare file di qualsiasi tipo in un archivio “on line” e di consultarlo su tutti i pc e dispositivi mobile e tablet. Io, ad esempio, lo utilizzo per condividere cartelle e documenti con clienti e amici. Facile, veloce e pratico. Di fatto ha sostituito la chiave usb dato che l’utilizzo è pressoché lo stesso con il vantaggio di eliminare sia il rischio di smarrimento della stessa sia di eliminare le distanze tra due o più persone che possono così condividere liberamente ed in qualsiasi momento i contenuti delle loro cartelle condivise.
  • Con Evernote il “datemi carta e penna” o “passami un post-it” non saranno più necessari. Idee, spunti, promemoria audio, liste delle cose da fare potranno essere salvate, archiviate, organizzate e successivamente sincronizzate su qualsiasi dispositivo o pc rendendole reperibili in qualsiasi momento ed ovunque ti trovi. Inoltre questa app può essere condivisa con famiglia, parenti, amici… chiunque. Io, ad esempio, ho creato una lista della spesa in modo tale che si possa aggiungere il prodotto mancante o depennarlo nel caso sia stato nel frattempo già acquistato. Questo è solo un semplice esempio ma le funzioni sono davvero tante e tutte da scoprire.
  • A chi non è mai successo di trovarsi fuori casa o ufficio e di aver bisogno di un particolare documento, foto o video custodito nell’hard disk del pc? Ecco, sarà sufficiente una linea wi-fi e grazie a TeamViewer si potrà accedere al controllo remoto del pc, in pratica sarà come essere seduti li davanti. Non occorre aggiungere altro, vien da se l’indiscutibile l’utilità di questa app.
  • Spesso mi è capitato di chiedermi dove avessi speso i soldi che avevo avidamente prelevato appena qualche giorno prima. Da qui l’esigenza di un app che mi permetta di classificare le spese per data, importo e natura del costo (es. auto, telefono, cancelleria, bar, e così via) con la possibilità di programmare entrate ed uscite future e creare un budget mensile o, per i più lungimiranti, annuale. In questo modo ogni spesa sarà monitorata, però, mi raccomando, ricordatevi di aggiungere anche le piccole spese, sono proprio quelle che ti fregano. In questo momento sto usando Money ma App di questo genere ce ne sono tantissime, sia a pagamento che gratuite.

L’elenco potrebbe continuare ma ritengo che queste 5 siano, dal mio punto di vista, le migliori. Ci sono poi tante altre utility che in qualche occasione possono rivelarsi davvero una manna, penso a pdf creator, 1password (tutte le tue info importanti memorizzate in una password) o SlideShow per creare slide e presentazioni in puro stile powerpoint.

Soddisfatto della mia top 5? ritieni che ce ne siano di più utili? Fammelo sapere.

(Photocredits tabtime.com)

Commenti