Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook
Facebook-per-le-aziende

Gestire una pagina Facebook non è semplice, ci sono diversi aspetti da tenere in considerazione, abbiamo stilato quindi un piccolo decalogo in cui potrete trovare qualche valido consiglio.

1 ESSERE POSITIVI

La positività incoraggia il lettore a condividere e partecipare attivamente alla conversazione. Eliminate la negatività dai vostri stati su Facebook, potrebbero costarvi fans che toglieranno il “mi piace” dalla vostra pagina e magari si rivolgeranno alla concorrenza;

2 FORNIRE INFORMAZIONI UTILI

Gli aggiornamenti più importanti sono quelli che offrono qualcosa. Quando condividete il post di un blog o l’articolo del vostro sito preoccupatevi di:

  • Dire e non dire, ovvero suscitare curiosità nel lettore in modo da indurlo ad andare a leggere l’articolo;
  • Incoraggiare il lettore a cliccare sul link;
  • Usare siti come Bit.ly per abbreviare il vostro link e aumentare le probabilità di condivisione.

Cercate sempre di condividere contenuti interessanti: se siete esperti in un determinato settore date consigli agli utenti, condividete fatti interessanti (anche articoli scritti da altre persone purchè attinenti alla tematica da voi trattata);

3 INCLUDERE SEMPRE LE IMMAGINI E IL LOGO

Se nei vostri post includete le immagini siete sicuri di creare maggiore engagement nei lettori: le immagini attirano l’attenzione più di un semplice testo (dimensione ideale è 800×600). Se avete un’azienda, cercate di includere il logo aziendale sulle immagini che condividete;

4 NON TRASCURARE MAI IL MOBILE

Utilizzate immagini che possano essere facilmente viste dalla piattaforma mobile, poiché circa il 50-70% degli utenti si connette con lo smartphone. Questo significa che quando andate a creare dei post, il vostro primo pensiero dovrebbe essere quello di privilegiare la visualizzazione dal mobile;

5 RINGRAZIARE E PREMIARE I FANS

Se volete trasformare i lettori occasionali in veri e propri fans, dovete cercare di farli sentire parte di una vera e propria comunità. Cercate di ringraziarli sempre e magari inserire delle offerte esclusive per loro, facendoli così sentire valorizzati ed incentivandoli a condividere e coinvolgere anche i loro amici;

6 RISPONDERE SEMPRE AI POST

I post non sono le uniche attività che catturano l’attenzione degli utenti: i commenti e le risposte hanno la stessa importanza. E’ importante rispondere sempre ai commenti dei lettori in modo da favorire l’engagement e creare delle relazioni. Importantissimo: non cancellate mai i commenti! Anche se negativi cercate sempre di rispondere e, qualora aveste sbagliato qualcosa, ammettete i vostri errori e chiedete scusa;

7 COINVOLGERE

Cercate di inserire nel post domande che vadano a coinvolgere il lettore in modo da creare engagement (domande a risposta multipla, “descrivere l’immagine in 3 parole” ecc). Cercate dunque di non limitarvi ad essere un fiume in piena di informazioni, ma cercate di coinvolgere il più possibile i lettori che più si sentiranno coinvolti e più vedranno i vostri contenuti.

8 POSTARE 5-10 VOLTE A SETTIMANA

C’è il rischio di pubblicare troppo oppure troppo poco. L’ideale sarebbe pubblicare sulle 5-10 volte alla settimana in modo tale da raggiungere quanti più utenti possibile, sia i “superfans” che guardano tutto ciò che pubblicate, sia quelli occasionali che ne vedono meno.

9 OTTENERE UN FEEDBACK DAI FANS

Spesso le aziende non si preoccupano di ottenere un feedback dai fans, ma questo aspetto è molto importante per una campagna social. Il consiglio è quello di ascoltare i fans: farete felici loro che avranno la possibilità di esprimere la propria idea e dall’altra parte voi potrete capire l’immagine che l’azienda trasmette al pubblico e le opinioni delle persone.

10 SVILUPPARE UN TONO COERENTE

E’ importante non danneggiare l’immagine del brand pubblicando informazioni che non sono in linea con l’azienda. Ciò che può essere divertente per voi, potrebbe non esserlo per i vostri fans.

BONUS:
11 DITE AGLI UTENTI COSA LI ASPETTA

Se state pubblicando un video o un articolo molto lungo, avvisate i fans, in modo tale che sappiano prima cosa li aspetta. “Uomo avvisato, mezzo salvato”!

 

Quali sono i giorni in cui è meglio pubblicare su Facebook? Dipende dallo stato d’animo delle persone giorno per giorno:
Lunedì: Il morale è basso ma ottimista;
Martedì: La settimana è appena iniziata, le persone sono al minimo del loro entusiasmo e sono più sensibili alle pubblicità;
Mercoledì: La settimana è già avviata e le persone sono più motivate;
Giovedì: Le persone sono più di buon umore e gli piace ricordarlo;
Venerdì: Inizia il fine settimana, le persone vogliono uscire e sono più distratte;
Sabato: Le persone si godono il primo giorno di riposo per il weekend;
Domenica: Le persone sono ottimiste e motivate per la settimana che sta per iniziare.
Da questo possiamo dedurre che l’umore dei vostri fans è importante, quindi dovrete pubblicare contenuti diversi a seconda del giorno della settimana.
Per gli orari è consigliabile pubblicare quando le persone sono online e quindi vi possono seguire e partecipare attivamente. E’ importante però pubblicare in orari diversi in modo che vi possa seguire sia chi è online al mattino, sia chi si connette alla sera.

 

Fonte articolo: SocialMediaToday

Commenti