Foursquare continua a crescere e a migliorare.
Dopo l’annuncio della Foursquare advertising che arriverà in Italia nelle prossime settimane, alcune nuove rivelazioni sulla strada futura del social media di geolocalizzazione leader a livello mondiale sono state fatte dal co-fondatore Dennis Crowley.

Dall’ultima intervista rilasciata per Fast Company emerge un forte dinamismo dietro la semplicità del logo Foursquare.

Infatti, a detta di Dennis Crowley, il social media non potrà basarsi solamente sulle raccomandazioni, i check-in ed i rewarding dei consumatori, ma amplierà il proprio servizio sia da lato cliente che da lato azienda in termini sempre più semantici.

Vale a dire che la tecnologia di geolocalizzazione sarà unita ad un performante sistema di data che semplificherà la vita sia al profilo personale che a quello aziendale.

Per gli utenti diminuiranno sempre più i click da effettuare per poter fare il check-in in uno ed in un altro posto, e si affinerà la lista di suggerimenti su cui poter contare, in base alla propria esperienza.

Per le aziende invece, migliorerà il servizio di rapporto con il cliente, in quanto Foursquare andrà a notificare ai gestori della venue i dettagli del cliente andando a specificare in automatico il tempo trascorso dall’ultima visita, ed eventuali preferenze del consumatore, rese accessibili attraverso un’accurata analisi dei commenti e di quanto postato dal consumatore stesso.

Un bel passo in avanti quello che si accinge a fare Foursquare dunque, al fine di aumentare la customer satisfaction ed il rapporto con il cliente, sempre più al centro degli obiettivi di marketing per aziende di ogni dimensione e settore.

I nostri servizi


Commenti