Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook

Quante volte vi è capitato di leggere un annuncio di ricerca di personale pubblicato da una web agency che sembra scritto apposta per voi? Quante volte avete inviato il vostro CV in formato europeo fresco fresco di aggiornamento, convinti che avreste presto ricevuto una telefonata per fissare un colloquio? Quante volte quella telefonata non è arrivata?

La situazione, a quanto pare, è più che comune. Avete mai provato a chiedervi perché quella telefonata non fosse arrivata?
Non è che forse un buon CV ed una bella lettera di presentazione non siano più sufficienti per emergere nel mare magnum della rete?
Purtroppo oggi come oggi il web è pieno di professionisti preparati alla ricerca di lavoro, ma anche di esperti improvvisati che conoscono le regole della rete ma non le sanno mettere in pratica. Il personal branding in questo caso è una delle parole chiave, ma a questo si aggiunge anche la necessità di presentarsi ai potenziali datori di lavoro in modo più creativo ed accattivante, in grado di bucare il monitor e di far capire al selezionatore che abbiamo quel qualcosa in più che ci rende realmente la persona di cui sono alla ricerca.

Alla fine basta metterci un po’ di creatività, un pizzico di passione ed ecco che anche il più classico dei CV europei può diventare un biglietto da visita in grado di attirare l’attenzione dei selezionatori più esigenti.
Se avete un po’ di dimestichezza con i programmi di grafica basteranno gusto e fantasia per permettervi di creare un cv originale e professionale allo stesso tempo, ma se non avete conoscenze di questo tipo non disperate, la rete vi viene incontro!

Uno dei servizi più interessanti, anche se ormai un po’ datato, è Vizualize.me, che permette a chiunque di realizzare in pochissimi passi un CV in formato infografica immediato e di sicuro effetto. Basterà accedere con il proprio account linkedin e scegliere il template che più si avvicina alle vostre esigenze per ottenere l’infografica del vostro cv, da poter condividere sui social network o da poter allegare come link a qualsiasi email di presentazione.

Ancora più completo, poi, è Vizify, che si distingue nella miriade di servizi disponibili on line per la possibilità di collegare in pochi click tutti gli account social, integrando le esperienze professionali presenti sul profilo linkedin con i tweet e con gli status pubblicati su facebook, piuttosto che ai check in su Foursquare o alle immagini di instagram. Qualche altro passaggio, poi, permette di personalizzare il profilo ottenuto tramite le connessioni con i social e renderlo meno “standardizzato”. Il risultato è un cv alternativo che coniuga un aspetto grafico accattivante alla chiarezza delle connessioni multicanale. In pochi click il selezionatore potrà vedere tutte i dati principali relativi alla vostra presenza on line.

E se non avete conoscenze grafiche ma neanche vi convincono questi strumenti on line basta aguzzare l’ingegno. Basta creare un hashtag, ad esempio, e twittare i dati principali del vostro cv per poi raccoglierli in uno Storify o tramite Momentz per ottenere un cv creativo che unisce all’originalità la dimostrazione delle vostre capacità di sintetizzare e di utilizzare agevolmente un canale social.

E voi avete mai provato a realizzare il vostro cv creativo on line? Che cosa aspettate?

Credito immagine: Coach Lavoro

Commenti