Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook

È stato lanciato ufficialmente il 7 di marzo con una conferenza stampa seguitissima via web in tutto il mondo il nuovo newsfeed di Facebook, che sostituirà pian piano la visualizzazione delle notizie sulla timeline dei suoi utenti.

Più spazio alle immagini, coerenza grafica tra mobile e web e nuovi filtri per la visualizzazione delle news, sono i punti più importanti su cui hanno lavorato gli sviluppatori per rendere migliore l’esperienza utente. L’obiettivo dichiarato è quello di fornire una bacheca sempre più ordinata e personalizzata. Come ha dichiarato Mark Zuckerberg durante la conferenza stampa, infatti, il fine ultimo di queste modifiche è quello di “dare a tutti il miglior giornale personalizzato al mondo!”. Non c’è dubbio, però, che queste novità avranno una grandissima rilevanza anche per i brand e per i social media manager di tutto il mondo.

Stessa grafica tra web e mobile

È questa la novità che meno riguarda la gestione delle fan page aziendali, ma che è volta a dare una maggiore coerenza alla navigazione del social network, che sia tramite la versione per desktop, sullo smartphone o su un tablet. Anche il menù a sinistra, infatti, diventerà scuro come nella versione mobile.

Più importanza alle immagini

“Tutti abbiamo una macchina fotografica in tasca e ad oggi quasi il 50% dei contenuti che appaiono in bacheca sono foto e video” ha detto il buon Mark durante la conferenza stampa di presentazione, ed è questo il motivo per cui gli sviluppatori di Menlo Park hanno deciso di dare sempre più risalto ai contenuti visuali che vengono condivisi. La prima novità è visibile già da qualche giorno sulle bacheche di tutti: l’interazione di un amico con una fan page viene mostrata tramite la visualizzazione della copertina della pagina. Le immagini avranno sempre più importanza poiché verranno visualizzate ad una grandezza maggiore rispetto a quella a cui siamo abituati. Questo influirà anche sui Facebook Ads: le immagini sulla timeline saranno più grandi, e quindi una foto più visibile equivale ad un annuncio maggiormente visibile.  La differenza, anche in questo caso, la farà sempre di più la parte content.

Per chi si occupa di content marketing, quindi, questo sarà un nuovo ostacolo da sperare, ed il modo per oltrepassarlo è chiaro: dare più importanza alle immagini, creare storie tramite contenuti visuali, scrivere testi sempre più brevi quasi a fare da didascalia alle immagini, evitare i semplici link a risorse esterne ma utilizzare le immagini per veicolarli, integrare le app dedicate alle immagini, come quelle di pinterest ed instagram, sulla pagina facebook.

Nuovi filtri

La vera grande rivoluzione del nuovo newsfeed di Facebook arriva, appunto, su quello che gli utenti visualizzano sulla loro timeline. Se da una parte viene annunciata una crescente attenzione per le immagini, dall’altra si preannuncia la possibilità di selezionare sempre di più i contenuti da visualizzare sulla timeline grazie a filtri che permettono di scegliere per tipologia di contenuti e per tipologia di relazione. Secondo Zuckerberg, infatti, “il 30% dei contenuti arriva dalla fanpage e il resto dagli amici”

Attualmente è possibile scegliere che cosa visualizzare soltanto tra i contenuti più recenti e quelli più rilevanti, ma le nuove modiche introdurranno feed diversi, ad esempio, per le news degli amici e per le news delle fanpage, per i contenuti musicali e per le immagini.

È chiaro, quindi, che le fanpage potrebbero perdere molta importanza rispetto a quella che hanno attualmente, visto che molti utenti potrebbero scegliere di visualizzare il feed riservato ai post degli amici. Che cosa fare, quindi, per evitare di perdere visibilità? Anche in questo caso la via è curare i contenuti delle pagine, dando più rilevanza alle immagini. I post di una fan page, infatti, appariranno su newsfeed dedicato agli amici ogni volta in cui un amico interagirà con un post in una pagina fan. I contenuti visuali, inoltre, appariranno sul feed dedicato alle fan page che si seguono, ma anche sul feed dedicato alle foto.

Il nuovo newsfeed, al momento, è cosa per pochi eletti che sono stati scelti per visualizzare la versione beta, ma piano piano l’attuale visualizzazione del newsfeed verrà introdotta per tutti gli utenti. Volete essere tra i primi a testare la nuova versione? Potete richiedere di iscrivervi alla lista d’attesa direttamente sulla pagina che racconta le novità del nuovo newsfeed. Per saperne di più su come traghettare le vostre pagine fan nella nuova visualizzazione, invece, vi consigliamo la guida di Hubspot

Commenti