Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook

Mi sono imbattuto in questo interessante articolo grazie al recente ottimo podcast di Social Media Examiner sulla psicologia delle interazioni umani nei social Network in cui l’autore lanciava la scoperta della settimana: l’indice CScore appunto.

Si tratta di un tool gratuito che analizza la tua pagina Facebook fornendoti dati utili relativi all’impronta che stai dando al tuo marketing su Facebook: basta digitare il nome della pagina e CScore restituisce una serie di informazioni come un punteggio complessivo, un’etichetta e delle stelle che misurano il tuo livello in differenti categorie.

Accolto con grande interesse dai maggiori esperti di social media sulla piazza l’indice, ancora in versione β, sembra all’apparenza un fratello minore di Klout, ma penso sia giusto spiegarne la filosofia di funzionamento perché può essere davvero utile per chi gestisce una Pagina Facebook.

CScore analizza la popolarità di una pagina che non è sinonimo di successo su Facebook. Le interazioni di qualità sono ciò che contraddistingue una grande pagina da una “solamente” popolare. I parametri utilizzati da Recommend.ly per stabilire il successo di una Pagina sono:

  1. Broadcasting”, la capacità di trasmissione ovvero quanto spesso la Pagina incomincia conversazioni utilizzando aggiornamenti (updates), postando foto o video, facendo domande;
  2. Response to Fans”, che analizza in quanti self-post e fan-post la Pagina partecipa, aggiungendo valore alla conversazione;
  3. Virality”, ossia quanto virale è il contenuto della Pagina.: questo misura non solo la quantità ma anche la qualità della risposta dei fan, la viralità appunto;
  4. Fan Love” cioè quanto popolare è la Pagina per gli utenti Facebook, in termini di numero di fan e rapporto di coinvolgimento – quanti sono i fan che vanno oltre il like.

Effettivamente non è niente di complicato e colpisce la semplicità dei risultati che compaiono in forma di scheda.

Gli autori dicono di non volere tenere l’algoritmo segreto ma solamente i pesi dei vari parametri. L’idea è che l’indice debba rappresentare un sistema di punteggio per misurare forze e debolezze della tua Pagina e aiutarti a correggere la situazione velocemente, lo definiscono il modo più veloce per capire se si è sulla strada giusta.

Cosa analizza il CScore? La recente attività della Pagina compreso con quale frequenza si posta, i likes, i commenti e le condivisioni e tutti i dati pubblicamente e legalmente accessibili.
Cos’è il “tag del nome”? L’algoritmo di CScore partorisce dei nomi bizzarri (Viral Wonder, Conversationalist ecc…) che scaturiscono dal punteggio complessivo e dalla combinazione dei 4 parametri. Ci sono 81 diversi gradi di valutazione per le Pagine che si basano sui livelli delle performance su tutti e 4 i parametri. Il nome-etichetta descrive il carattere della Pagina ma non è un giudizio sulla bontà della Pagina, né esiste una gerarchia dei nomi e l’etichetta che ci viene affibbiata non ha niente a che vedere con il punteggio che otteniamo, chiaramente perché pagine diverse hanno caratteristiche e obiettivi diversi e si “comportano” diversamente.
Alcuni esempi: I news networks tendono ad essere Broadcaster principalmente perché si occupano di diffondere le notizie in tempo reale sui social media. Gli artisti e i personaggi famosi, invece, hanno come obiettivo la fedeltà dei propri fan e anche la viralità quindi non scriveranno mediamente 15 post al giorno. Allo stesso modo, gli esperti di Social Media sono Conversationalists e Viral Wonders. Così un consulente di marketing che risulti un Broadcaster dovrebbe forse limitare il numero di post e provare a generare del contenuto interessante partecipando maggiormente alle conversazioni.
Obiettivo di CScore è di sviluppare un indice completo e preciso che associ i voti con le etichette per rendere per esempio più marcata la differenza tra Broadcaster con punteggi diversi e far sì che possiamo allineare le attività che realizziamo su Facebook con i nostri goal.

Sempre quando si parla di indici e dati statistici dobbiamo usare la nostra intelligenza e sensibilità e capire che un algoritmo non può spiegare tutto ma che è solo un numero che va interpretato. Tuttavia mi sembra che CScore sia uno strumento utile che permette di darci un’istantanea di come stiamo facendo con la nostra Pagina Facebook e fermarci a riflettere sulla bontà delle nostre azioni.
Sarei molto curioso di condividere i risultati che ottenete per le vostre Fan Page e di capire cosa ne pensate.
Ritenete di avere ottenuto un nome e un punteggio che non rispecchiano quello che fate o che siete oppure pensate che CScore ci azzecchi? Vi sembra utile?
Come sempre opinioni, esperienze e commenti sono benvenuti.

Commenti