Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook

tu sei al passo coi tempi? Gamification, questa è la nuova tendenza nel web marketing – social networking. Guarda qua: http://gsummit.com/

Quello che ho riportato sopra è esattamente il testo di una mail che ho ricevuto da un caro amico, tra i più acuti osservatori del panorama di marketing italiano, uno assolutamente non “web-maniac” e quindi assolutamente affidabile nel validare le tendenze future. Gamification, un termine che senza dubbio richiama l’aspetto ludico del marketing, un termine destinato a risuonare nelle nostre teste per un po’, in USA ci fanno anche un summit, per di più tutto esaurito. Facciamoci aiutare da wikipedia:

Gamification is the use of game play mechanics for non-game applications (also known as “funware“), particularly consumer-oriented web and mobile sites, in order to encourage people to adopt the applications. It also strives to encourage users to engage in desired behaviors in connection with the applications. Gamification works by making technology more engaging, and by encouraging desired behaviors, taking advantage of humans’ psychological predisposition to engage in gaming. The technique can encourage people to perform chores that they ordinarily consider boring, such as completing surveys, shopping, or reading web sites.

Il concetto è semplice: utilizzare le tecniche solitamente impiegate nei giochi per applicazioni potenzialmente divertenti ma non espressamente legate ad un gioco, anzi il più delle volte aziendali o sponsorizzate. Le tecniche “importate” dal mondo del gaming sono diverse, tra le più interessanti:

  • differenti livelli di esperienza
  • ottenimento di “badges”
  • valute virtuali
  • sfide tra utenti
  • integrazione di mini game

Lo sviluppo di una dimensione ludica potrebbe essere la chiave per dare corpo ad uno di quei concetti che riempiono le bocche dei consulenti più cool: il customer engagement. Sembra che DevHub, un site builder / CMS abbia incrementato di molto le performance in termini di conversioni del proprio sito aggiungendo elementi di gamification al proprio spazio web. Anche Windows Phone 7 sarà “gamification based”.

Le critiche al concetto di gamification vengono da varie parti, dai docenti che sostengono che una visione troppo ludica della vita (gamification of education) porta ad aspettative semplicistiche ai detrattori che già individuano in momenti come l’happy hour qualcosa di “ludico”. Le fonti che l’articolo di wikipedia cui questo contributo si ispira comprendono diverse segnalazioni interessanti, tra queste:

Un occhio all’agenda del gsummit rende chiaramente l’idea delle linee evolutive del tema: gamification come driver di engagement, LBS, e commerce e realtà aumentata traineranno probabilmente il futuro: un tema da presidiare?

Commenti