Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook
sony_vaio_front.jpg

Quello dell’assistenza è un tasto che spesso molti sottovalutano soprattutto nel momento dell’acquisto, in realtà le esperienze ravvicinate fastweb e vaio mi hanno fatto capire che questa leva di marketing è oggi imprescindibile.

Cerco da sempre di trovare il vantaggio finale per il cliente in ogni fatto di marketing che mi trovo di fronte, parto quindi dalla fine: consiglieresti fastweb? NO. Consiglieresti Sony? SI. Ben conscio che le compagnie telefoniche scontano una supponenza data da derive oligopolistiche decido di passare a fastweb per due motivi: prezzo e banda. Visto che lavoro con il web chiedo di avere meno disagi possibili dichiarandomi disposto a pagare un mese di sovrapposizione tra il vecchio operatore (tiscali) e il nuovo pur di non avere interruzioni. La pubblicità non spiega che telecom deve staccare un cavo che fastweb riattaccherà e che telecom e fastweb non si parlano.. morale della favola: 15 giorni senza linea e maleducazione pura nei centri assistenza oltre ad una crescente difficoltà a parlare con voci umane e non metalliche.

Visto che le sfortune non vengono mai da sole nello stesso periodo si fonde anche l’hard disk del mio Sony Vaio. Sempre perchè lavoro con il web mi decido a ripararlo a mie spese (nonostante la garanzia) pur di averlo in breve termine, chiamo però per scrupolo il numero verde.. non si sa mai. Una signorina gentilissima mi chiede solo il codice seriale del mio prodotto e mi rierisce che non è un problema il fatto che io non trovo lo scontrino visto che si vede a video che il pc ha 5 mesi e che l’assistenza impiega dai 5 ai 10 giorni lavorativi per la riparazione, decido che per risparmiare 100 euro di hard disk posso anche aspettare 🙂 . Il giorno successivo (era martedi) arriva un corriere che mi consegna uno scatolone con gli imballaggi per inserire il mio vaio e poco dopo ritira il tutto. Oggi (lunedi) il mio Vaio è tornato dalla Germania dopo 3 giorni lavorativi, accompagnato da una lettera di Koji Mizuno (con la sua mail a disposizione), direttore di Vaio Service Europa che si scusa per il disagio, mi comunica che mi hanno sostituito l’hard disk e mi regala un panno Vaio per pulire il mio pc.

Parliamo di utenti, 2.0 etc.. per me questa esperienza vale moltissimo.. forse le aziende dovrebbero concentrarsi anche e soprattutto sul post acquisto, a mio avviso il vero valore oggi risiede qui

Commenti