Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook
sniper.jpg

Ultimamente il nostro info@ è bersagliato da campagne di permission marketing da sedicenti guerriglieri del web e del non convenzionale che sostanzialmente ci scrivono “abbiamo fatto questa campagna…se volete pubblicarla…” oppure ancora meglio “vogliamo inviarvi dei comunicati stampa..ma prima qualificatevi..” (mi scrivi tu e mi chiedi di qualificarmi??). Partendo dall’assunto che il blogger non è un pollo io cerco solo di dare un consiglio, cercate un driver.

Ho seguito e seguo operazioni di questo tipo e considero la fornitura di contenuti gratuiti (anche se sponsorizzati) ai blogger una fonte di spunti (spesso interessanti) ed il fatto di essere contattati un riconoscimento legittimante, se però volete che noi parliamo di voi, dateci uno zuccherino. Dateci un concorso, dateci un abbonamento al giornale rosa di cui volete farci parlare, dateci un pass per quell’evento che paga voi per un viral ben fatto. I blogger sono voci, la somma delle voci è la nuova voce, ma il vecchio concetto di “non tirare la corda” non è passato per nulla.. cercate il vostro driver, le redemption saliranno.

Commenti