Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook
evento-corporate.jpg

Prendo spunto da un articolo letto su Html.it per parlare ancora una volta di eventi.
Se, infatti, è ormai assodato che gli eventi rientrano sempre più spesso nei piani di marketing aziendali come uno tra i medium in grado di portare più alti ritorni sull’investimento, forse è bene ancora una volta rimarcare l’importanza della comunicazione dell’evento.

In particolare, la promozione dell’evento è tanto importante quanto l’oggetto dell’evento stesso, ciò che verrà comunicato durante la manifestazione. La figura dell’event manager, quindi, è chiamata non solo a massimizzare le opportunità di marketing derivanti dall’evento, ma anche dalle attività ad esso correlate come le promozioni offline e online e la ricerca degli sponsor. Per quanto riguarda la parte online, il compito sarà quello di curare le performance dei siti di riferimento per l’evento, nonché di determinare le azioni necessarie a ottimizzare la navigazione e l’interazione con i partecipanti.

Il piano di comunicazione di un evento, dunque, richiede una strategia accurata. Come spiega html.it, “il piano di comunicazione non vuol promuovere l’evento in sé, ma viceversa usa l’evento stesso per promuovere il nome dell’azienda ed il relativo servizio.”

Più nel dettaglio, l’attività di ufficio stampa dovrebbe puntare a:

– discutere nel dettaglio le caratteristiche dell’evento e gli obiettivi
– dare la massima disponibilità alle interviste o alle conferenze stampa
– non mancare agli appuntamenti con i media
– decidere preventivamente gli strumenti necessari ( dalla cancelleria agli strumenti di presentazione multimediali)

Nel caso di promozione online – come spiega nel dettaglio html.it – occorre fare attenzione al tempo necessario (stimato in circa 3 mesi) per diffondere la notizia “viralmente” nella rete, partendo dalla gestione dei comunicati stampa ufficiali, fino ad arrivare al “buzz” in vari blog e siti.

In conclusione è bene ricordare che la comunicazione dell’evento deve essere pensata come la sinergia tra diversi attori e come integrazione di strumenti offline e online.

Non comunicare un evento o comunicarlo male, in ritardo o non seguendo passo passo l’evolversi della situazione potrebbe irrimediabilmente vanificare l’investimento.

Commenti