Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook

Segnalazione domenicale leggera prima di riprendere la pubblicazione “a pieno ritmo” già da domani. Mi è sembrato carino il virale di twingo lab belgio che ha sbattuto davanti alle telecamere il “fantozzi francese” che vedete in video. La storia contnua su www.twingo-lab.be e a trainare l’iniziativa c’è un giochino con in palio una nuova twingo.

Niente di nuovo, va detto. Quelli di twingo la però hanno messo insieme un video divertente e una landing page (in questo caso il sito stesso) ben fatta, con un uso ragionato dell’ambiente 3D e di un player video interno. Mettici il video, la macchina in palio, il sito fatto bene.. non siamo di fronte ad un’iniziaativa mastodontica ma di certo con una spesa medio bassa l’esito finale è più che buono. Tutto questo conferma il trend che vede l’integrazione di vari strumenti come chiave per il successo, e sembra che twingo be ce l’abbia fatta. Solo un appunto: perchè www.twingo-lab.it non esiste? Diverse politiche di web marketing per singole nazioni?

Commenti