Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook

Cosa succede se due brand famosi come Nike e Apple si incontrano? …Succede che danno vita a un’esperienza totale in termini di comunicazione e marketing. Nasce infatti la campagna “Tune your run” per promuovere una serie di scarpe Nike da jogging che permettono di registrare tramite un’ipod collegato le proprie corse: distanza percorsa, velocità, calorie consumate, progressi nel tempo, record, saranno agevolmente registrati nel vostro ipod nano.
Come se non bastasse il sito è davvero eccellente esteticamente e, in linea con il suo geniale prodotto, permette di trasformare un’attività quotidiana apparentemente banale come il jogging, in un’attività completamente “esperienzializzata”. Sono presenti esaurienti presentazioni del prodotto; storie di sportivi famosi (perciò ottimi testimonial) come Lance Armostrong e Paula Radcliffe; possibilità di ispirarsi ai ritmi di corsa di vari campioni (Ronaldo, Steve Nash, i già citati Armstrong e Radcliffe, Vince Carter, solo per citarne alcuni) e conoscere i loro gusti musicali quando fanno sport (qui spiegano come la melodia giusta ti dia la carica necessaria per rendere di più, superando i vincoli imposti dalla stanchezza); apprendere le tabelle di allenamento proposte dal campione di maratona Alberto Salazar che tramite separati mix di musica promette di migliorare la vostra velocità e la vostra resistenza; infine, non meno importante (anzi!!), la possibilità di iscriversi alla community, ricevere newsletter e misurarsi con gli altri maratoneti: troviamo infatti una classifica con i migliori corridori per nazione, età, sesso e una sorta di timer che continua a scorrere, indicando i kilometri totali finora percorsi e il numero di corse registrate.
Un’esperienza totale, da manuale.

(A questo proposito si veda: Pine, Gilmore; “L’economia delle Esperienze”)

Che dire, vien voglia di andare a correre!!!

Commenti