Email this to someoneBuffer this pageTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on Facebook

Free Image Hosting at ImageShack.us

Quando si legge di marketing si scorrono solitamente pagine che parlano di marketing integrato, di multicanalità, di “budget sufficiente” etc.. ma se questo budget non ci fosse? Si può fare marketing con 100 euro?
Forse si. Basta avere un sito internet, o anche una mail. Io credo che il denaro sia sostituibile, con cosa? con il tempo. promuovere la propria azienda o il proprio sito può essere piuttosto facile, basta andare su e bay e investire 50 euro per acquistare 500.000 impressions di un proprio banner, la cui realizzazione è solitamente molto facile. I restanti 50 euro li impiegherei per produrre 5.000 bigliettini che promuovano il sito. Facendo due conti le 500.000 impressions potrebbero generare un click-through dello 0.20% medio (dato realistico) quindi 1000 visite al sito. I 5000 biglietti da visita se accattivanti potrebbero portare un diciamo 300 visite? Eccoci quindi a 1300 possibili clienti che si dimostrano disposti a darci ascolto, e qui comincia il difficile. Il sito deve avere un’area contenuti importante, anche se si vendono pentole io credo che l’area con le ricette e la newsletter in tema non possa mancare. Altro strumento indispensabile è il bottone “invia ad un amico”, se anche solo generasse un invio avrebbe già ragione di esistere. Una piccola azienda (e l’Italia è fatta di piccole aziende – inutile conoscere la ferrari se dobbiamo riparare una 500 -) potrebbe provarci, il sito istituzionale, statico, di rappresentanza potrebbe ancora diventare una risorsa. Diciamo che qualcuno dei 1300 acquisti e spenda.. 500 euro? questi soldi rifinanzieranno il sito e si potrà pensare ad una ben più efficace campagna di direct mailing.. e via cosi.. che ne dite, potrebbe funzionare?

Commenti